Frattaminore, vince Bencivenga
«Sarò il sindaco di tutti»
di ​Giuseppe Maiello

Frattaminore, vince Bencivenga
«Sarò il sindaco di tutti»

FRATTAMINORE - Giuseppe Bencivenga, 51 anni, sposato, due figli, farmacista, consigliere comunale uscente, capogruppo, è il nuovo sindaco di Frattaminore. Era stato eletto la prima volta nel 2012  del Pd in consiglio comunale. Aveva sfiorato la vittoria piena al primo turno, due settimane fa, con la sua coalizione (Pd, Udc, Socialisti, Insieme per Frattaminore e Movimento Democratico), con il 46,44%.

Il suo avversario, Raffaele Mazzoccolo, fermatosi al 25,54% non è riuscito a colmare il gap. Il forte astensionismo si ipotizzava avesse potuto ridurre le distanze, invece non ha avuto alcun effetto sul ballottaggio: Bencivenga ha trionfato ottenendo il 67,91%.

Dopo quindici minuti dall’inizio dello spoglio, il quadro si è delineato con chiarezza, e, le proiezioni hanno dato subito il via alla festa. Bencivenga è stato scortato in corteo per le strade della città fino al comitato elettorale, sistemato nella sede del Pd. Dove si sono radunate alcune centinaia di persone. Tra i primi a fargli gli auguri di buon lavoro, il consigliere regionale Lello Topo.

Tra fuochi d’artificio e bottiglie di spumante la festa ha paralizzato il traffico, con sottofondo di cori da stadio.  Tra strette di mani ed abbracci, il neosindaco ha voluto ringraziare tutti. Poche semplici parole, a conclusione di una campagna elettorale che ha registrato momenti anche di forte fibrillazione, dettate dall’emozione e dalla stanchezza: «A me sta a cuore la sorte di Frattaminore, sarà il sindaco di tutti i frattaminoresi, loro sono e saranno i miei interlocutori». 
Lunedì 20 Giugno 2016 - Ultimo aggiornamento: 01:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME