Morto l'avvocato Lancioni
dopo due anni
di calvario per un ictus

Filottrano, morto il legale Lancioni
dopo anni di calvario per un ictus

FILOTTRANO - L’avvocato Pacifico Lancioni ha perso la sua  battaglia con la malattia. Il legale, 58 anni celibe, si è spento lunedì all’ospedale di Cingoli dove si trovava ricoverato in seguito a un'insufficienza respiratoria. E' durato due anni il suo calvario, due anni di ospedali, ricoveri, continui trasferimenti da una clinica all'altra per aiutarlo a riprendersi dai postumi di un ictus che lo aveva colpito a giugno 2014 ma da cui non era riuscito a riprendersi.  Un mese fa ha avuto una crisi respiratoria acuta. A Cingoli lo avevano trasferito da pochi giorni e a nulla sono valsi i tentativi di farlo riprendere. Lunedì ha smesso di combattere.
I funerali saranno celebrati oggi pomeriggio alle 16 nella chiesa di Santa Maria Assunta (chiesa della Propositura), la tumulazione nel cimitero di Filottrano. Lascia i cugini e gli zii, il collega e amico Vittorio Bucci dello studio legale di cui era socio con sede a Osimo; lascia la squadra del Filottrano Calcio di cui era stato dirigente fino al giorno dell'ictus.
Mercoledì 15 Giugno 2016 - Ultimo aggiornamento: 05:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
DALLA HOME