Gentiloni da Trump: uniti contro l'Isis

Il premier italiano Paolo Gentiloni incontra per la prima volta il presidente statunitense Donald Trump. Dal vertice esce la comune volontà di «lavorare insieme» per combattere l'Isis e il terrorismo. Ma certo, l'approccio in politica estera di Trump è ben diverso da quello del suo predecessore Barack Obama: lo hanno dimostrato i bombardamenti in Siria e in Afghanistan, il pugno duro con la Corea del Nord e la tensione sul nucleare con l'Iran. Per questo agli alleati della Nato, il presidente Usa chiede un maggiore impiego di risorse per...
Venerdì 21 Aprile 2017 - Ultimo aggiornamento: 05:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
DALLA HOME