Fuori dalla Russia perché considerati estremisti dalla Corte Suprema di Mosca.

Fuori dalla Russia perché considerati estremisti dalla Corte Suprema di Mosca. L'accusa non riguarda terroristi, ceceni o ucraini, bensì i Testimoni di Geova, la cui attività è stata bandita in tutto il paese, con i beni del quartier generale di San Pietroburgo e delle 395 sezioni locali dell'organizzazione sequestrati e passati in mano alle autorità russe. La decisione ha sorpreso e spiazzato i Testimoni di Geova, circa 175mila in tutta la Russia, e già nei mesi scorsi perseguiti dal governo locale per il rifiuto della violenza e il...
Venerdì 21 Aprile 2017 - Ultimo aggiornamento: 05:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
DALLA HOME