La campionessa Bebe Vio e il selfie 'rubato' con Barack Obama: "Piccolo sgarro al protocollo"

La campionessa Bebe Vio e il selfie 'rubato' con Barack Obama: "Piccolo sgarro al protocollo"

  • 45
    share
E' una Beatrice Vio raggiante quella arrivata a Washington, in occasione della cena di Stato alla Casa Bianca. La delegazione italiana è formata dal Premier Matteo Renzi e sua moglie Agnese, il premio Oscar Roberto Benigni con la moglie Nicoletta Braschi, il presidente dell'Autorità nazionale anticorruzione Raffaele Cantone e, appunto la campionessa paralimpica Bebe Vio (colpita all'età di 11 anni da una meningite fulminante che le causò l'amputazione di avambracci e gambe).

La Vio ha pubblicato poi un selfie sul suo profilo Facebook insieme al padrone di casa, il Presidente degli Stati Uniti Barack Obama: "It's not possible?!?  I'm sorry, I don't understand these words"...Piccolo sgarro al protocollo per un selfie di nascosto con il mitico Presidente Obamaaaaa", ha scritto come didascalia a corredo dell'immagine la campionessa di fioretto individuale.





 
Mercoledì 19 Ottobre 2016 - Ultimo aggiornamento: 16:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME