Bimbo di 2 anni muore di varicella: "Ucciso da una complicanza del virus"

Bimbo di 2 anni muore di varicella: "Ucciso da una complicanza del virus"

Il figlio si ammala di varicella e muore poco dopo a causa di una brutta infezione innescata dal virus. Il piccolo Thomas aveva solo 2 anni quando si è ammalato di varicella, i suoi genitori credevano che non sarebbe successo nulla di grave, ma la vita di Stuart e Liz Tagg, è cambiata radicalmente dopo che il piccolo ha sviluppato una grave sepsi che lo ha ucciso.



I fatti risalgono a 2 anni fa ma la mamma e il papà di Thomas hanno voluto rendere omaggio al loro bambino proprio in questi giorni. Secondo quanto riporta Metro, i due non si sarebbero allarmati dopo la comparsa delle prime bolle, il figlio più grande aveva avuto la varicella, quindi avevano deciso di tenere Thomas sotto controllo e a casa per far in modo che il virus facesse il suo decorso. Con il passare dei giorni però la febbre non scendeva e il bambino era sempre più debole, così la mamma ha raccontato di aver chiamato un ambulanza.

«Quando sono arrivati i paramedici Thomas era in arresto cardiaco», ha spiegato, «in ospedale hanno fatto di tutto per salvarlo ma non c'è stato nulla da fare e alla fine ci hanno detto che la causa del decesso era dovuta a una grave infezione». Da allora le loro vite sono cambiate per sempre: «La sua perdita ha sconvolto l'intera famiglia».
Mercoledì 13 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 19:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME