Porta il figlio di 5 anni a Disneyland e lo uccide: "Un dispetto alla mia ex moglie"

Porta il figlio di 5 anni a Disneyland e lo uccide: "Un dispetto alla mia ex moglie"

Porta il figlio a Disneyland per una vacanza ma lo uccide per fare un dispetto alla moglie che aveva chiesto la separazione. Aramazd Andressian è accusato di omicidio dopo aver ucciso il piccolo Aramazd Jr 5 anni, e aver cercato di simulare una sparizione.



L'uomo e sua moglie, Ana, si stavano separando, così il 35enne aveva deciso di portare il figlio a Disneyland, un gesto che per tutti era sembrato un modo per passare del tempo insieme al bambino e per farlo divertire, ma una volta in California le cose sono andate in modo molto diverso. L'uomo si è recato in ospedale, dicendo di essere stato aggredito e aggiungendo che a seguito della colluttazione suo figlio era stato rapito.

Secondo quanto riporta il Mirror, sono così partite le indagini. La polizia ha scoperto la separazione turbolenta tra i due: la donna ha anche confessato di aver sempre temuto che il marito potesse vendicarsi sul bambino, ma ha pensato che una vacanza potesse fare bene ad entrambe. Una serie di altri dettagli hanno spostato i sospetti sull'uomo fino a quando non è stato trovato il cadavere del bambino e il padre ha confessato di averlo ammazzato.

L'uomo ha subito in questi giorni il processo ed è stato condannato a 25 anni di carcere.
Domenica 17 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 18:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME