Rissa in un bar vicino alla Rambla: clienti rifiutano
di far entrare le persone in fuga
di Federica Macagnone

Barcellona, rissa in un bar vicino alla Rambla: clienti rifiutano di far entrare le persone in fuga

  • 309
    share
Una delle scene più agghiaccianti avvenute subito dopo l'attentato di Barcellona si è svolta nel bar La Cabaña, su Calle dels Àngels, a 900 metri da Las Ramblas, dove molte persone, nel caos generale, si erano barricate abbassando le serrande del locale per sfuggire a eventuali nuovi blitz.

Alle 18.20, un'ora e venti dopo la strage, erano ancora chiuse dentro quando un gruppo di altre persone ha cominciato a bussare disperatamente contro le serrande per farsi aprire e trovare rifugio. A quel punto, all'interno, è scoppiato un diverbio accesissimo tra i clienti sull'opportunità di far entrare chi era all'esterno: come riporta El Pais, alcuni di loro volevano accogliere quelle persone disperate, altri no.

Uno scontro tra chi pensava solo alla propria sopravvivenza e chi, generosamente, pensava anche agli altri: il tutto mentre fuori supplicavano di aprire. Tra urla e spintoni, mentre la tensione saliva al massimo, alla fine qualcuno è riuscito ad alzare una serranda di quel tanto che bastava per far passare tre persone: un gesto che ha alimentato ulteriore tensione e ha scatenato la reazione isterica di alcuni che, ancora tra urla e spintoni, hanno accusato l'uomo che aveva aperto di aver messo tutti in pericolo. La situazione si è calmata poco dopo, quando tutti si sono resi conto che all'esterno si era ormai normalizzata.


 
Venerdì 18 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: 15:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME