Neonata abbandonata in un cespuglio e salvata, la mamma è una dodicenne

Neonata abbandonata in un cespuglio e salvata, la mamma è una dodicenne

  • 1,1 mila
    share
Una bimba è stata data alla luce e partorita in un cespuglio di rovi, dove poi è stata abbandonata. La madre, secondo le indagini della polizia, sarebbe una ragazzina di appena dodici anni. Questa l'agghiacciante vicenda avvenuta nella provincia del Sichuan, in Cina, e riportata da vari media internazionali, tra cui Metro.

Secondo quanto riportato da fonti di polizia, la dodicenne, che vive con la nonna e vede i genitori solo una volta all'anno, avrebbe avuto un lieve malore e per questo l'anziana aveva deciso di accompagnarla in ospedale. Durante il tragitto, però, la ragazzina si sarebbe allontanata per andare in bagno ma invece, secondo l'accusa, avrebbe partorito la bimba per poi abbandonarla e proseguire come se niente fosse.



La bimba è stata rinvenuta in discrete condizioni ed è stata subito trasportata in un ospedale della zona; al momento si trova ancora ricoverata nella struttura ma non è in pericolo di vita. Del tutto ignoto il nome del padre, dal momento che la ragazzina non ha risposto a nessuna domanda degli inquirenti; la nonna, invece, ha dichiarato di non sapere che la nipote fosse incinta. Troppe ombre e poche luci, anche se le autorità giudiziarie del Sichuan hanno preferito non commentare sulla fondatezza delle testimonianze dell'anziana e della giovanissima neo-mamma.
Mercoledì 16 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: 16:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2017-08-18 08:19:37
Troppo strano che nessuno sapesse nulla . . .partorire a 12 anni da sola in più . . ..
2017-08-17 11:06:08
12anni?il suo ciuccio lo puo'passare al suo bambino...neanche la faccia sa lavarsi a questa eta'....ma x fare altre cose ne e'stata capace
DALLA HOME