Lascia la figlia di un anno in auto per 6 ore sotto al sole e la piccola muore. Poi, la scusa: "Avevo lasciato il motore acceso"

Lascia la figlia di un anno in auto per 6 ore sotto al sole e la piccola muore. Poi, la scusa: "Avevo lasciato il motore acceso"

Lascia la figlia di un anno per 6 ore nell'auto sotto il sole e la piccola muore.

Dijanelle Fowler, della Georgia, è accusata di omicidio di secondo grado e di crudeltà su un minore dopo aver abbandonato la figlia nell'auto sotto il sole, lasciando che morisse tra atroci sofferenze.





I fatti risalgono allo scorso 15 giugno, ma solo in questi giorni è stato convalidato l'arresto per la donna. Dijanelle ha lasciato la figlia, Skylar Fowler, nella macchina accesa per andare a un appuntamento intorno alle 10 del mattino al Northlake Tower Festival Shopping Center. La donna, come riporta la stampa locale, è tornata alla vettura alle 16, trovando ormai la figlia senza vita e l'auto spenta.

Pare che la donna lavorasse nel salone di bellezza e che avesse lasciato il negozio per controllare la figlia, vedendo che qualcosa non andava ha chiesto a un passante di aiutarla a mettere in moto la macchina, nascondendo però la piccola sotto alcuni vestiti. Dijanelle ha poi chiamato i soccorsi che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

L'autopsia e le indagini hanno dimostrato che la piccola era morta molte ore prima della chiamata della madre e che a causarne il decesso sarebbe stata la disidratazione, le testimonianze delle persone del salone di bellezza e di altri passanti al centro commerciale hanno incastrato la mamma che ora è in attesa di processo. 
Mercoledì 19 Luglio 2017 - Ultimo aggiornamento: 21:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME