Diciannovenne trovata morta in freezer: i suoi ultimi istanti in questo video

Diciannovenne trovata morta in freezer: i suoi ultimi istanti in questo video

È ancora avvolta nel mistero la morte di Kenneka Jenkins, la ragazza trovata morta venerdì 8 settembre dentro un freezer in un hotel di Rosemont, sobborgo alla periferia di Chicago. Al momento non ci sono arresti, né sospettati.


3243313_1730_kenneka_1.jpg


Ma c'è una novità: un video della sorveglianza del Crowne Plaza, l'albergo dove è stato trovato il cadavere, che mostra la 19enne barcollare da sola tra corridoi e cucine dell'hotel. Secondo gli investigatori, che stanno analizzando i filmati, Kenneka Jenkins è uscita dall'ascensore alle 3.20 di notte, per poi camminare a fatica tra i corridoi dell'albergo, prima di sparire.

 


Kenneka si trovava al Crowne Plaza per una festa con degli amici, che hanno perso le sue tracce all'una. Il corpo della ragazza è stato poi ritrovato la domenica mattina. Nel video diffuso dalla polizia non si vede il momento esatto in cui la ragazza entra nella cella frigorifera, ma secondo le autorità avrebbe fatto tutto da sola. Il girato sembrerebbe quindi confliggere con alcune speculazioni fatte soprattutto sui social media, in cui si insinuava che Kenneka sarebbe stata chiusa dentro il refrigeratore a forza. 

«Presto saranno rilasciate altre 36 ore di video girati all'interno dell'albergo», comunicano fonti della polizia al Chicago Tribune, mentre la famiglia di Kenneka chiede giustizia: «Faremo una nostra investigazione e probabilmente una seconda autopsia». Resta da capire anche come sia stato possibile che il personale dell'albergo non si sia accorto di niente, non abbia controllato o non abbia aperto la cella per più di 24 ore: «Ci devono dare una risposta», ha detto l'avvocato, Larry Rogers. 

La madre di Kenneka, Teresa Martin, non vuole rassegnarsi: «È come se avessero contribuito alla morte della mia bambina». Il Crowne Plaza Hotel ha annunciato che coprirà le spese per i funerali della ragazza, e permetterà alla famiglia di vedere tutti i video delle 40 diverse telecamere di sorveglianza. Resta però il mistero: perché Kenneka sia entrata dentro la cella frigorifera, e come sia morta.

Sabato 16 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 19:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2017-09-16 23:06:40
Anch'io ho pensato la stessa cosa...che era ubriaca
2017-09-16 19:07:39
├ł veramente un mistero irrisolvibile capire come una ubriaca fradicia/sfatta entri in una porta sbagliata...
DALLA HOME