Irruzione notturna nella cucina della pizzeria, ma non sono intrusi comuni: "La polizia non spari"

  • 55
    share
Un'intrusione decisamente fuori dal comune per una pizzeria che, di notte, ha ricevuto la visita in cucina di alcuni ospiti molto particolari. I proprietari, all'apertura diurna del locale, hanno ritrovato i locali sporchi e messi decisamente a soqquadro, ma i ladri in questo caso non c'entrano, come dimostrano le registrazioni delle telecamere.

A fare irruzione nella cucina del ristorante 'Antonio's Real New York Pizza', nella cittadina di Estes Park (Colorado), sono stati infatti un'orsa e i suoi due cuccioli. Grazie al loro fiuto, gli orsi sono riusciti a scovare e a mangiare interi pezzi di salame che erano custoditi in una cella frigorifera.



I gestori del locale, che hanno pubblicato il filmato sulla pagina Facebook, hanno spiegato che gli orsi sono riusciti a distruggere una finestrella utilizzata per gli ordini 'drive thru', quelli effettuati in auto, e a entrare da lì. Poi, hanno deciso di lanciare un appello decisamente insolito: «Preghiamo la polizia di non sparare, in questi casi. Questi animali tra poco andranno in letargo ma hanno bisogno di grandi scorte di grasso. Da quando abbiamo in città i nuovi cassonetti, con chiusura blindata, gli orsi e altri animali selvatici puntano dritti verso le case e i locali alla ricerca di cibo. Non sto ovviamente dicendo che dobbiamo sfamare questi animali, ma gli orsi hanno un fiuto 2100 volte migliore del nostro; possono diventare pericolosi e la colpa è solo nostra. Viviamo circondati dal parco nazionale delle Montagne Rocciose e la fauna selvatica qui c'è da prima dell'uomo, dobbiamo rispettare la natura ma evitare di far avvicinare troppo a noi questi animali. Ora stiamo pulendo e rimettendo a posto la cucina, riapriremo come sempre a mezzogiorno».


Venerdì 13 Ottobre 2017 - Ultimo aggiornamento: 12:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME