Barcellona, furgone sulla folla: l'Isis rivendica e festeggia l'attentato

Barcellona, furgone sulla folla: l'Isis rivendica e festeggia l'attentato

  • 301
    share
L'Isis ha rivendicato l'attentato di Barcellona attraverso la sua 'agenzià Amaq, definendo gli attentatori «soldati dello Stato islamico». Lo riferisce il Site, il sito di monitoraggio dell'estremismo islamico sul web, pubblicando una immagine della rivendicazione in arabo. 

I sostenitori dell'Isis stanno celebrando l'attacco di Barcellona, come fecero dopo quello di Manchester, e lanciano nuove minacce alla Spagna. Lo riferisce il Site, il sito di monitoraggio dell'estremismo islamico sul web. «Anche se al momento non ci sono indicazioni sul fatto che il furgone sulla folla a Barcellona sia un atto terroristico, l'episodio ricorda altri attacchi simili ispirati dall'Isis», afferma quindi Rita Katz del Site. Altri esperti notano che la notizia di Barcellona sta trovando largo spazio sui media jihadisti.


Il quotidiano spagnolo El periodico riferisce che la Cia aveva allertato i Mossos, la polizia catalana, due mesi fa sulla possibilità che Barcellona, ​​e in particolare la Rambla, potesse essere lo scenario di un attentato terrorista come quello di oggi.
Giovedì 17 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: 21:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME