Spesometro 2017, proroga al 5 ottobre. "Da oggi riattivato il servizio web"
di Alessandra Severini

Spesometro 2017, proroga al 5 ottobre. "Da oggi riattivato il servizio web"

  • 2
    share
Il sito dell'Agenzia delle Entrate inaccessibile da giorni, nessuna possibilità di presentare la documentazione richiesta entro la scadenza dei termini fissata per giovedì 28 settembre. E' andato così in tilt il cosiddetto Spesometro 2017, il sistema telematico dell'Agenzia delle Entrate per l'invio dei dati delle fatture emesse e ricevute. In realtà il servizio è stato interrotto dallo scorso fine settimana perché inserendo soltanto il codice fiscale dei contribuenti era possibile accedere a tutti i loro dati in palese violazione della privacy.

Il Consiglio nazionale dei commercialisti ha segnalato il disservizio e chiesto uno slittamento dei termini per presentare gli adempimenti fiscali definendo “inaccettabile” e “non degna di un Paese civile” l'interruzione del sistema in un momento così ravvicinato alla scadenza prevista. In particolare, i commercialisti hanno denunciato che la “gravissima anomalia” dello Spesometro era stata segnalata dai loro sindacati già il 19 settembre scorso. Per questo hanno fatto sapere di non aver intenzione di farsi carico dell'inadeguatezza del sistema e perciò di non voler rispondere, come professionisti, delle sanzioni eventualmente irrogate ai propri clienti per eventuali ritardi e omissioni negli invii delle comunicazioni. Alla polemica si sono aggiunte anche le associazioni dei consumatori e quelle delle imprese, unendosi alla richiesta di una proroga di almeno 20 giorni.

L'Agenzia delle Entrate è dovuta così correre ai ripari. Lo Spesometro tornerà a funzionare da oggi ma la scadenza per gli adempimenti fiscali è stata spostata al 5 ottobre. Per altri 15 giorni dalla scadenza originaria (dunque fino al 13 di ottobre), in caso di errori formali o effettive difficoltà è prevista comunque una sorta di moratoria. Saranno gli uffici però a valutare caso per caso se applicare o meno le sanzioni. 

Lunedì 25 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 26-09-2017 08:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME