Seguici su Facebook Seguici su Facebook     Giovedì 29 Giugno 2017 | | Oroscopo |
TRENDING TOPICS

Cervellotik, la piattaforma che aiuta
a studiare: le ripetizioni sono 2.0

FOTO | COMMENTA
Cervellotik, la piattaforma che aiuta
a studiare: le ripetizioni sono 2.0
Il logo di Cervellotik

Venerdì 19 Dicembre 2014, 15:33

di Silvia Natella
ROMA - Addio alle lezioni private, alle notti insonni su calcoli ed equazioni e alle ore trascorse in cerca di soluzioni su internet: in un mondo in cui tutto ruota intorno al web anche le ripetizioni sono 2.0.     Accade così che studenti in difficoltà o bisognosi di recuperare incontrino i 'cervelloni', giovani esperti della materia. Il tutto in una realtà virtuale e con pochi semplici clic. Cervellotik, infatti, è una piattaforma online in grado di mettere in collegamento gli utenti alle prese con problemi o traduzioni con chi è competente nel settore. Il risultato è la risoluzione del quesito corredata da una spiegazione facilmente reperibile e argomentata. Bastano un computer e una connessione.    "L'idea è nata all'università partendo da un'esigenza personale. - spiega Ivo Marino, giovane imprenditore lucano e fondatore di Cervellotik - Si era alle prese con un esame bello tosto di Elettronica e non c'era nessuno disponibile a dare una mano, inoltre il materiale didattico scarseggiava come pure il tempo a disposizione per prepararsi. Con Cervellotik avremmo risolto semplicemente postando un paio di vecchie tracce ed ottenendo una spiegazione argomentata in ogni passaggio. Da quel giorno abbiamo deciso di creare lo strumento di supporto nello studio che avremmo sempre voluto avere"!  Ivo Marino e il suo team si sono messi subito all'opera con una start-up approdata sul mercato dopo un anno e mezzo di rodaggio.        Come funziona? "Nella nostra community uno studente posta una richiesta di aiuto sul sito come ad esempio esercizi di matematica oppure di chimica, traduzioni, versioni e tanto altro ancora e riceve una spiegazione argomentata. Questa spiegazione viene fornita, gratuitamente o a pagamento da un cervellone".    Cosa occorre per entrare nella community? "Bisogna essere studenti con almeno 16 anni oppure laureati. I cervelloni sono persone in possesso di titoli di studio certificati e verificati che cercano un'occupazione oppure giovani iscritti a corsi di laurea specialistiche che cercano un modo per guadagnare qualcosina in attesa di completare il proprio percorso di studi. Non mancano i veri appassionati che lo fanno esclusivamente per dare una mano ai ragazzi. L'iscrizione è completamente gratuita!"    "Al momento - spiega - abbiamo qualche centinaio di iscritti e diverse centinaia di richieste d'aiuto risolte. Le spiegazioni erogate sono disponibili anche in un apposito archivio, mentre gli studenti sono equamente suddivisi tra medi ed universitari e questi ultimi sembrano essere più attivi. Fortunatamente chi prova il servizio una prima volta ci ritorna di buon grado".    Quali gli obiettivi per il prossimo futuro? "Al momento siamo in versione beta pubblica e stiamo testando la stabilità del sistema con le funzionalità di base e il sistema di pagamenti e pare che al momento sia tutto ok. Nel frattempo continua lo sviluppo di nuove funzionalità per venire incontro alle esigenze dei tutor e degli studenti: il loro supporto nello sviluppo è di fondamentale importanza per noi.    In un Paese come questo c'è ancora la speranza di raggiungere importanti traguardi grazie alle idee? "Sicuramente le difficoltà che abbiamo sono tante sotto tutti i punti di vista. Anche se non abbiamo un riscontro diretto, la percezione è che sicuramente in Italia non è facile fare impresa, ancor meno per quanto riguarda start-up innovative in cui il rischio di fallimento è altissimo. In ogni caso nella nostra testa c'è la volontà ferma di crescere e raggiungere grandi obiettivi, attraverso il lavoro, la creatività ed un pizzico di follia".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


DIVENTA FAN DI LEGGO



PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

0 di 0 commenti presenti