Seguici su Facebook Seguici su Facebook     Sabato 19 Aprile 2014 | | Oroscopo |
TRENDING TOPICS
FLASH NEWS

Baby squillo a Roma, i documenti choc
a 'Lucignolo'. "Mandami foto e video hot"

| COMMENTA
Baby squillo a Roma, i documenti choc
a 'Lucignolo'. "Mandami foto e video hot"

Martedì 5 Novembre 2013

ROMA - Si allarga il quadro delle informazioni relative allo scandalo delle baby squillo dei Parioli, un quartiere benestante di Roma Nord. "Mamma mi obbliga per soldi, io volevo solo tornare a scuola". La frase choc di Emanuela, 14 anni, prima a crollare di fronte ai magistrati. Ma nella puntata del 3 novembre di Lucignolo, in onda su Italia 1, ecco spuntare delle intercettazioni che mostrano il rapporto tra le giovani prostitute e i loro responsabili.  INTERCETTAZIONI "Allora questo 300. Viene alle 17 in piazza Fiume. Si chiama Andrea. Chiamatelo per conferma finale 335 16******. A dopo tesorucci". L'ordine giunto da uno dei responsabili del "giro". "Quanto ci dà?", la richiesta di una delle minorenni coinvolte. "Aspetta che ci sto litigando. Comunque 330 dovrebbe essere", prosegue la conversazione intercettata. "State attente stelline". "Bella descrizione – emerge in un'altra conversazione -, mi servono foto dove si vede tutto il corpo, se hai anche sexy. Manda un video mi serve per vedere come ti sai muovere e presentare. Così domani se riesco a trovare un cliente so già come sei. Mandami foto sexy, con seno di fuori". Le richieste senza limiti dei "capi".  ENTRATE NELLA PARTE Il "lavoro" le aveva fatte entrare nella parte anche nella vita comune. A confermarlo sono le compagne di classe del liceo che avevano notato un cambiamento nel loro atteggiamento. "Erano un po’ egocentriche, non so come dire, un po’ anche esibizioniste - ammettono - Mettevano in mostra le forme". "Da maggio hanno cambiato tenore di vita, si vedeva che era successo qualcosa - confermano gli amici - Si era anche tatuata, frequentava strani giri, era diventata aggressiva".  TARIFFE I dettagli tutto tramite telefono, anche per quel che riguarda i prezzi. mi devi 110. "Su le prime erano 30 perché ti sei fatta dare 100, ma su 150 sono in realtà 45 ma me ne prendo 40", si discute.  GUARDA IL VIDEO




DIVENTA FAN DI LEGGO



0 commenti presenti

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.


Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui