Seguici su Facebook Seguici su Facebook     Giovedì 26 Maggio 2016 | | Oroscopo |
TRENDING TOPICS

Rocky, il cane rubato dai rom che torna a casa
dopo tre anni percorrendo 600 chilometri

FOTO | 11 COMMENTI

Giovedì 28 Gennaio 2016, 21:55

MILANO - Poteva essere un film la storia di Rocky, il pastore tedesco che torna a casa dopo tre anni percorrendo 600 chilometri lungo l'Italia. Poteva essere un film, ma invece è molto di più, è una storia vera che alla "Vita in Diretta" su Rai Uno ha commosso tutti.
  Rocky, cinque anni è tornato a casa tre anni dopo che era stato rubato da alcuni Rom a Salerno. Ha risalito la penisola, 600 chilometri dal Cilento alla Toscana, fino a Pisa, lì ha poi avuto uno strappo fino a Carrara, dove vive il suo padrone.    E così è tornato a casa, dopo tre anni in cui ormai si erano perse tutte le speranze. Già, è una storia vera. Incredibile e commovente, come solo le storie vere sanno essere. Rocky era stato portato ancora cucciolo in un canile di Carrara, dove era stato poi adottato da un siriano, Ibrahim Fwal, che da anni vive nella città toscana, perfettamente integrato. I due formano subito una coppia affiatata. Come tutti i trovatelli, Rocky si dimostra subito molto affettuoso e si affeziona rapidamente al padrone, che lo tratta ormai quasi come un figlio. Facevano tutto assieme, andavano anche al mare. Ed è lì che Rocky, a due anni, scomparirà. “Quando sono tornato sulla spiaggia, alcune persone mi hanno riferito di aver visto degli zingari portarselo via. Da allora non mi sono dato pace: l’ho cercato dovunque, ho girato tutti i canili della zona ma di Rocky nessuna traccia“. Non serviranno a nulla i cartelli e le ricerche. Rocky scompare. E’ un fenomeno in crescita, quello del furto di cani da parte dei Rom. Spesso li prendono cuccioli, per usarli come ulteriore elemento di richiesta di elemosine.  Cosa gli sia accaduto, in questi tre anni, solo il cane può saperlo. Forse è fuggito dai Rom, forse loro lo hanno abbandonato. Qualche tempo dopo, viene adottato da una famiglia di Salerno. Ma Rocky è irrequieto. Prova a fuggire un paio di volte e la sua nuova famiglia, preoccupata, gli mette un collare con tanto di indirizzo e numero di telefono, in modo da poterlo più facilmente trovare in caso di nuova fuga. Ma Rocky ci prova spesso. L’ultima volta, quella decisiva, due mesi fa. E’ quella “buona”. Rocky punta al Nord. Salerno dista da Carrara 700 chilometri e Rocky ha lo svantaggio di non aver studiato geografia. Ma il suo istinto ed il suo cuore sanno dove puntare. In neanche sessanta giorni, batte seicento chilometri, ammesso che abbia compiuto un tragitto rettilineo e senza contare le deviazioni lungo il persorso, che sicuramente ci sono state. E le pause per nutrirsi, per riposarsi.  Riesce finalmente ad arrivare a Pisa. Mancano ancora cento chilometri buoni a Carrara. Ha i polpastrelli ridotti ad un sottile strato di pelle sanguinante. E’ malnutrito, stanco. A Pisa, il suo viaggio rischia di interrompersi. Qualcuno lo ha notato, infatti. Ed ha notato il suo collare. Leggono l’indirizzo, Salerno, ed il numero di telefono. Chiamano in Campania. “Sì, è il nostro cane”. Rocky “rischia” di tornare alla sua seconda famiglia, vede vanificare il suo immane sforzo. Poi, la svolta. Qualcuno, nota un tatuaggio strano di Rocky. E’ un indizio. Risale a quando era un cucciolo. E lo abbina ad un siriano di Carrara, che viene supposto per la prima volta sia il suo legittimo proprietario. Lo rintracciano, lui è incredulo. Gli ultimi cento chilometri, da Pisa a Carrara, li fa in auto. Seicento chilometri su settecento possono bastare come prova d’amore per Ibrahim. Ci può stare uno strappo.  E’ raggiante il suo padrone: «Non ci credevo, non ci potevo credere! Quando me l’hanno portato a casa era in macchina e da dentro ha sentito la mia voce ed ha iniziato a fare il diavolo a quattro!» Rocky è tornato a casa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


DIVENTA FAN DI LEGGO



11 commenti presenti
1 2
Marco Ferretti Lei invece provi a cercare degli affetti... ne ha bisogno... commenti puntualmente inutili e giusto per provocare.
Commento inviato il 2016-01-29 15:39:07 da DarT760
questo è amore vero ...per sempre.sei dolcissimo ROCKY
Commento inviato il 2016-01-29 15:33:07 da lillibus
Ne ho due..... perfettamente d'accordo con Makio.
Commento inviato il 2016-01-29 14:22:20 da Sun Tzu
Marco Ferretti vada a spasso lei è esaurito
Commento inviato il 2016-01-29 13:42:40 da makio
sono d'accordo con makio
Commento inviato il 2016-01-29 13:04:37 da deepred
che storia bella e a lieto fine l'ho visto mi ha fatto tenerezza... è proprio vero che i cani sono nostri amici... che tenero
Commento inviato il 2016-01-29 10:59:39 da elisa remondino
makio ma la smetta di postare commenti ipocriti.
Commento inviato il 2016-01-29 10:22:54 da Marco Ferretti
l'intelligenza e l'istintoe l'affetto di un animale sono sorprendenti, meglio di tante persone !!!!
Commento inviato il 2016-01-29 08:56:37 da makio
che bello deve essere stato emozionante!
Commento inviato il 2016-01-29 08:22:49 da deepred
Solo chi ha un cane in casa ...... ..... Può capire!!! :)
Commento inviato il 2016-01-29 07:58:57 da Ducitto
1 2

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.


Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui