Seguici su Facebook Seguici su Facebook     Venerdì 18 Aprile 2014 | | Oroscopo |
TRENDING TOPICS
FLASH NEWS

LA PRIMA ENCICLICA DI PAPA FRANCESCO:
SCRITTA A QUATTRO MANI CON RATZINGER

| COMMENTA
Papa Francesco e Papa Benedetto XVI

Lunedì 1 Luglio 2013

CITTA' DEL VATICANO - La prima enciclica di papa Francesco, il cui titolo è "Lumen Fidei", verrà presentata in sala stampa vaticana il 5 luglio dal cardinale Marc Oullet, prefetto della Congregazione dei vescovi, da mons. Gerhard Ludwig Mueller, prefetto della Congregazione per la dottrina della fede e da mons. Rino Fisichella, presidente del Pontificio consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione.
A una enciclica sulla fede stava lavorando anche papa Ratzinger, prima della rinuncia al pontificato, dopo le sue due precedenti encicliche, dedicate alla carità e alla speranza. Venerdì si saprà come e in che misura papa Francesco farà suo e recepirà il lavoro del predecessore sullo stesso argomento della fede.
Si tratta di un'enciclica a quattro mani. Con semplicità, come è sua abitudine, il pontefice aveva annunciato: «Adesso deve uscire l'enciclica, un'enciclica a quattro mani, dicono: perchè l'ha cominciata papa Benedetto, lui l'ha consegnata a me». «È un documento forte. Anche io dirò che ho ricevuto questo, è un grande lavoro, l'ha fatto lui e lo porterò avanti».
Papa Francesco aveva parlato così per la prima volta il 13 giugno dell'Enciclica, annunciata ufficialmente oggi, conversando con i membri della Segreteria del Sinodo dei vescovi. Il Papa aveva così confermato le indiscrezioni su una sua confidenza sul tema, durante la visita Ad Limina dei vescovi pugliesi, riferita dal vescovo di Molfetta, mons. Luigi Martella. E il 13 giugno aveva spiegato anche che il lavoro sull'Enciclica «l'ha fatto lui», Benedetto XVI, mentre Bergoglio si era limitato a «portarlo avanti». L'attesa enciclica sulla fede, elaborata in gran parte da Ratzinger e completata da Bergoglio, è quindi ora in arrivo.




DIVENTA FAN DI LEGGO



0 commenti presenti

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.


Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui