Seguici su Facebook Seguici su Facebook     Giovedì 28 Luglio 2016 | | Oroscopo |
TRENDING TOPICS

Napoli, tre ragazzi in scooter sparano contro
il posto di blocco: l'episodio dello scorso gennaio

4 COMMENTI
Napoli, tre ragazzi in scooter sparano contro
il posto di blocco: l'episodio dello scorso gennaio

Domenica 7 Settembre 2014, 20:57

NAPOLI - Mentre a Napoli infuriava la protesta per la morte di Davide Bifolco, sono stati tanti i napoletani che hanno ricordato un episodio accaduto lo scorso 7 gennaio, inizialmente riproposto come una notizia del giorno precedente.   L'episodio faceva riferimento a una sparatoria avvenuta a un posto di blocco: una pattuglia della polizia ferma tre giovani in sella ad uno scooter per un normale controllo, che però sfocia in qualcosa di inaspettato. I ragazzi in motorino estraggono le pistole, aprono il fuoco contro gli agenti, feriscono uno dei poliziotti al costato.    Il ferito fu subito trasportato all'ospedale Loreto Mare, dove fu estratta la pallottola. Poco dopo la sparatoria fu ritrovato lo scooter. Gli spari iniziarono dopo l'alt degli agenti, con i tre ragazzi che prima hanno accennato a fermarsi, per poi aprire il fuoco.      Morte di Davide. L'irruzione delle forze dell'ordine in sala giochi     

© RIPRODUZIONE RISERVATA


DIVENTA FAN DI LEGGO



4 commenti presenti
Napoletani... Perchè i poliziotti ed i carabinieri scendono in piazza quando vengono ammazzati i ragzzi per strada o dentro le caserme?
Commento inviato il 2014-09-10 17:04:55 da So Gna
a città e Pullecenella Comm\'è doce e comm\'è bella \'a città \'e Pullecenella
Commento inviato il 2014-09-09 16:36:11 da Walter Villa
Napoletani... Per questo non scendono in piazza...Va bene cosi vero?
Commento inviato il 2014-09-09 11:42:40 da tetrabyte67
Beh?!? Mi pare normale! Mi fermano, non ho nulla da nascondere ma ho paura. Quindi sparo. Normale no?
Commento inviato il 2014-09-08 13:49:31 da me stesso

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.


Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui