Seguici su Facebook Seguici su Facebook     Venerdì 26 Agosto 2016 | | Oroscopo |
TRENDING TOPICS

Incendio per un faretto difettoso, muore il cane: Leroy Merlin risarcisce con 120 mila euro

COMMENTA
Incendio per un faretto difettoso, muore il cane: Leroy Merlin risarcisce con 120 mila euro

Mercoledì 30 Dicembre 2015, 20:13

TREVISO - Un faretto difettoso provoca un incendio in un appartamento, la casa va a fuoco, la coppia che vi abita si salva per miracolo, ma il loro cane muore soffocato. A distanza di otto anni da quella vicenda, i proprietari dell'animale hanno ottenuto dal Tribunale civile di Treviso il riconoscimento dei danni «morali ed esistenziali» per la perdita dell'animale d'affezione, e la conseguente condanna della catena della grande distribuzione che aveva venduto la lampada difettosa, che dovrà risarcire la coppia con oltre 120 mila euro.   «La nostra battaglia per far riconoscere anche il danno da perdita dell'animale d'affezione è vinta - ha detto il legale della coppia trevigiana, Nicola Todeschini - Non è una battaglia per il denaro, ma di principio, un principio secondo il quale non può essere indifferente, al diritto, l'investimento morale ed esistenziale che un essere umano compie nel rapporto con un animale».  I due avevano acquistato il faretto, di fabbricazione cinese, in un punto vendita della catena "Castorama", poi assorbita dalla rete "Leroy Merlin", e l'oggetto era stato riconosciuto malfunzionante da una perizia. Una perizia successiva, ordinata dal Tribunale, aveva inoltre fatto cadere le ragioni della difesa della casa venditrice, secondo la quale i proprietari dell'appartamento incendiato - nel frattempo ricostruito, con il ricorso ad un mutuo - avrebbero lasciato uno spazio insufficiente fra un divano e la presa di corrente collegata al faretto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


DIVENTA FAN DI LEGGO



0 commenti presenti

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.


Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui