Seguici su Facebook Seguici su Facebook     Lunedì 30 Maggio 2016 | | Oroscopo |
TRENDING TOPICS

Vedovo sviene sulle scale della metro, decine
di passanti lo calpestano senza aiutarlo

FOTO | 1 COMMENTO
Vedovo sviene sulle scale della metro, decine
di passanti lo calpestano senza aiutarlo
Il signor Maurice Grange

Mercoledì 6 Gennaio 2016, 17:05

Un pensionato ha perso i sensi mentre stava scendendo le scale mobili della metropolitana. L'uomo, vedovo di 81 anni, si è accasciato e anziché venire soccorso dai presenti è stato trascinato e calpestato dalla folla indifferente. L'episodio è avvenuto nella stazione della metropolitana Waterloo di Londra nel giorno di Natale. La disavventura di Maurice Grange ha avuto un lieto fine solo grazie all'interessamento di una famiglia che, trovatolo in terra alla fine delle scale mobili, lo ha soccorso e aiutato a salire sul suo treno. Ora il signor Grange vorrebbe rintracciarli per ringraziarli.    Intanto, ha raccontato la sua brutta esperienza. "C'era molta gente e le scale mobili erano stracolme, è accaduto tutto molto rapidamente. In un attimo le persone mi stavano camminando addosso".  "Ho ripreso conoscenza solo alla fine delle scale, quando una famiglia mi è venuta incontro. Erano un giovane uomo e una donna con un bambino di quattro anni e una bimba in passeggino. Non ho pensato a chiedergli il nome, mi hanno detto solo di essere di Birmingham. Vorrei riuscire a contattarli per dire grazie".  Il signor Grange ha perso la moglie Esme, 81, nel mese di ottobre dopo aver perso una battaglia di sei anni contro la demenza e la sua unica figlia, Ann, lo aveva invitato a casa per Natale. Green ha aggiunto: "Eravamo sposati da 51 anni. Stavo pensando a lei appena prima di cadere e penso che possa essere stato questo il motivo del mio malore".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


DIVENTA FAN DI LEGGO



1 commenti presenti
persone come animali
Commento inviato il 2016-01-07 07:47:59 da iphone4s

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.


Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui