Scrive "sposami" sul Giappone: 7.163 km
​per la proposta di matrimonio
di Ilaria Ravarino

Scrive "sposami" sul Giappone: 7.163 km
per la proposta di matrimonio -Foto

Ben 7.163 km percorsi a piedi, in traghetto, in auto e in bici, dal 2008 al 2014, per chiedere la mano della fidanzata.



Autore dell’originale proposta di matrimonio, già entrata nel Guinness, l'artista giapponese Yassan, che armato di gps ha viaggiato per il Giappone con un solo scopo: formare la parola "sposami" taggando le sue tappe attraverso l'isola, per poi visualizzarla sul display dello smartphone dell'amata.











Un'idea che spicca più per le proporzioni gigantesche (la parola si estende per tutta la superficie del Giappone) che per l'originalità. Un'impresa simile l'aveva già tentata un giovane di San Francisco lo scorso gennaio. Un'ora e mezza in bici e 25 km di pedalate per tracciare "Mi sposi, Emily?". Il risultato? Non è stato divulgato, in nessuno dei due casi. Per farsi dire di sì, evidentemente, serviva qualche sforzo in più.



Video correlato. Finge un incidente per chiedere alla fidanzata di sposarlo in ospedale


Giovedì 4 Dicembre 2014 - Ultimo aggiornamento: 13:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME