Sophie, uccisa a 16 anni dalla pillola anticoncezionale

Uccisa a 16 anni dalla pillola anticoncezionale:
"Colpa di un raro effetto collaterale" -Foto

Morta dopo aver preso la pillola anticoncezionale. Sophie Murray, una 16enne del Lancashire, è morta dopo essere tornata dalle vacanze a causa della pillola.


L'adolescente, come riporta il Sun, prendeva da 8 mesi la pillola per regolarizzare il ciclo, ma un raro effetto collaterale del farmaco l'ha uccisa. Un coagulo di sangue ha ostruito la circolazione ai polmoni causando una trombosi fatale.

Era da due settiname che Sophie lamentava problemi respiratori, ma ha pensato che non fosse nulla di grave. Una mattina si è svegliata con le labbra blu e poche ore dopo è morta. Quanto accaduto alla 16enne è molto raro, ma uno degli effetti possibili della pillola anticoncezionale, per questo i medici raccomandano sempre controlli prima e durante l'assunzione del farmaco.
Giovedì 21 Gennaio 2016 - Ultimo aggiornamento: 22-01-2016 11:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2016-01-21 20:11:53
Ma dico io... ...a 16 come può essere non grave avere problemi respiratori per due settimane????
DALLA HOME