Seguici su Facebook Seguici su Facebook     Mercoledì 24 Agosto 2016 | | Oroscopo |
TRENDING TOPICS

L'ambulanza tarda, poliziotta allatta la bimba
abbandonata al seno e le salva la vita -Video

2 COMMENTI

Giovedì 14 Gennaio 2016, 13:53

Durante il servizio è andata ben oltre il suo senso del dovere e solo così è riuscita a salvare la vita a una neonata abbandonata. Luisa Fernanda Urrea, un ufficiale della polizia colombiana e neomamma, era stata inviata sul posto dell'abbandono di una bambina appena nata. La piccola, lasciata in una foresta, stava morendo di fame ed era a rischio ipotermia, così la Urrea non ha esitato un attimo, e in attesa dell'arrivo dell'ambulanza ha allattato al seno la piccolina.   L'agente ha risposto con modestia alle interviste dei media locali: "Sono una mamma, e ho il latte. Ho solo riconosciuto le esigenze di questa piccola creatura. Credo che qualunque donna lo avrebbe fatto nella stessa situazione".  Edinora Jimenez, 59 anni, che ha trovato la bambina, ha raccontato: "Stavo raccogliendo le arance quando ho sentito un pianto. Ho pensato che fosse un gatto fino a quando ho guardato più da vicino e ho visto che si trattava di una bambina". Il comandante della polizia locale Javier Martin ha raccontato che la neonata aveva ancora parte del cordone ombelicale attaccato. Ha poi aggiunto: "La bimba aveva alcune lacerazioni e soffriva di ipotermia. Tuttavia, è stata curata in modo rapido e ora sta bene".  La piccola è stata affidata alle cure del colombiano Institute of Family Welfare (ICBF), che è ora alla ricerca di una famiglia adottiva, mentre la polizia è sulle tracce della madre, che rischia l'accusa di tentato omicidio.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA


DIVENTA FAN DI LEGGO



2 commenti presenti
Questa è la vera razza umana... degna di esser chiamata tale. Complimenti, un abbraccio.
Commento inviato il 2016-01-14 14:10:11 da DarT760
Grazie, per ciò che hai fatto. Un abbraccio e che la tua vita, come di quella creatura, sia Meravigliosa.
Commento inviato il 2016-01-14 13:57:41 da Marco Ferretti

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.


Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui