Inganna Instagram coi suoi selfie e conquista il Tate di Londra

Coi suoi selfie ha ingannato tutti su Instagram:
la sexy Amalia conquista il Tate di Londra -Foto

Finge una vita non sua su Instagram e diventa una star. Amalia Ulman ha iniziato a scattarsi una serie di selfie con tutti i must del social: gatti, foto in lingerie e cibo e yoga.


La giovane artista argentina ha iniziato questo progetto ad aprile del 2014 e adesso, dopo quasi un anno, sarà la prima artista in assoluto della serie Instagram che debutterà al Tate Modern di Londra.
Amalia ha puntato a emulare la "It Girl" di Los Angeles, suscitando anche diverse polemiche di chi l'accusava di veicolare messaggi sbagliati e di diventare un "pericoloso" esempio per le adolescenti.

L'artista ha emulato pose e post delle celebrità di Instagram facendo credere agli utenti della rete di vivere una vita che in realtà non le apparteneva.
«Era una satira», ha raccontato Amalia, «Volevo dimostrare che la femminilità è una costruzione, e non qualcosa di biologico o inerente a qualsiasi donna. Essere donne è qualcosa che si deve "costruire"».
Giovedì 21 Gennaio 2016 - Ultimo aggiornamento: 20:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2016-01-21 17:18:09
.... Artista...mi sto ammazzando dal ridere! :D
DALLA HOME